PUBBLICAZIONI DI SOCI S.I.O.H.

L'ipotonia muscolare determina una serie di alterazionidella postura, in particolare nel distretto oro-facciale, causando le malocclusioni che tipicamente affliggono questi pazienti ......

LO SVILUPPO DI MALOCCLUSIONI NEL SOGGETTO AFFETTO DA TRISOMIA 21
(SINDROME DI DOWN)
 
di Stefano Garatti

 

 

L'azione della placca non è quella di impedire la protrusione della lingua al di fuori delle labbra, bensì quella di aumentarne il tono muscolare ......

LA TERAPIA INTERCETTIVA PRECOCE, NEL BAMBINO AFFETTO DA SINDROME DI DOWN, CON PLACCA PALATINA SECONDO CASTILLO-MORALES
 
di Stefano Garatti

 

 

La salute orale è certamente più precaria nei disabili che vivono in comunità di accoglienza rispetto a quelli che vivono   in famiglia.

Sono stati visitati 54 pazienti e 45 accompagnatori, valutati secondo l'indice di placca, l'indice parodontale, l'autonomia, la patologia principale         e l'età ........

 

               Prevenzione e assistenza dentale 4/2006

LA SALUTE ORALE               NEI DISABILI E ACCOMPAGNATORI
 
Franco Goia
Simone Buttiglieri
Massimo Olmi

 

 

2006

Nel 2007 l’attività culturale e sociale della Società Italiana di Odontostomatologia per Handicappati (SIOH) si è aperta con il Convegno Interregionale “L’Odontostomatologia nelle persone con disabilità. Prevenzione e terapia. Realtà educative”, svoltosi sabato 27 gennaio presso il Palaz- zo del Turismo di Riccione, evento promosso e organizzato dalla SIOH in collaborazione con il Ce.N.Tr.O. 21-onlus.

Interessante e di grande valore so- lidaristico è stato il connubio tra un evento culturale medico orga- nizzato da una società scientifica ed un’associazione di volontaria- to che si occupa della Sindrome di Down da un punto di vista ria- bilitativo e di integrazione socia- le. 

                                                                                                                                               

                                                                                                                                                 DoctorOS giu 18 (6)

APPUNTAMENTI PASSATI E FUTURI

2007

La L’esigenza di un criterio standard che permetta di oggettivare la reale collaborazione odontoiatrica del paziente disabile giustifica una più coscienziosa richiesta di terapia in regime di narcosi. La necessità di diminuire i costi relativi di tali terapie, di ridurre i tempi d’attesa e di risolvere più rapidamente le emergenze odontoiatri- che dei pazienti disabili, ha spinto gli Autori a ideare un metodo che consenta di testare volontà e capacità collaborative del soggetto in esame. L’elaborazione di un criterio logico a cui sottoporre tutti i pazienti che si presentano in prima visita consente di effettuare una scel- ta operativa più oggettiva orientando il soggetto testato, in relazione al risultato ottenuto, verso la strategia operativa più consona al caso. Gli Autori presentano un test basato su prove cliniche e cognitive che permetta di differenziare i pazienti in diverse categorie di collabo- razione e di attribuire a ciascuna di esse il tipo di prestazione odontoiatrica eseguibile.

 

                                                                                                RIS - Rivista Italiana di Stomatologia 2009;4:18-23

TEST DI VALUTAZIONE DELLA COLLABORAZIONE ODONTOIATRICA DEL PAZIENTE DISABILE
 
Franco Goia
Simone Buttiglieri
Paolo Appendino
Lorenzo Basano
Graziella Einaudi

 

 

2009

Il 4 e 5 ottobre si è concluso ad Ancona, con grande successo scientifico e di partecipanti, il Convegno Nazionale S.I.O.H. - S.I.O.G.  S.I.O.I. dal titolo “Management della Fragilità clinica in Odontoiatria” (Ministero della Salute Progetto CCM 2010-2012), organizzato dal Dott. V. Zavaglia, dalla Dott.ssa A. Nori e dal Dott. Marco Magi.

Ora la SIOH è pronta per affrontare il suo XVII CONGRESSO NAZIONALE SIOH, che si svolgerà al Relais Bellaria, Bologna, il prossimo 14-15-16 novembre; organizzatrice     dell’ evento è la preziosa collaboratrice della SIOH, la Dott.ssa A. Baietti, che si occupa della cura dei soggetti disabili presso l’IRCCS Bellaria di Bologna. Titolo del Congresso è “ODONTOSTOMATOLOGIA NELLA PERSONA DISABILE: DALL’APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE”

                                                                                                                                             DoctorOS ottobre 2013

XVII CONGRESSO NAZIONALE SIOH           BOLOGNA

2013

Case report di resezione mandibolare con riabilitazione implanto protesica su innesto di fibula pianificato mediante studio virtuale con tecnologia digitale.                          Approccio multidisciplinare

 

                                                                               Eur Arch Otorhinolaryngol DOI 10.1007/s00405-014-3078-3

Step-by-step surgical technique for mandibular reconstruction with fibular free flap: application of digital technology in virtual surgical planning

 

G. Succo, F. Goia,                     P. Appendino, M. Berrone, B. Battiston, P. Tos, &
E. Crosetti 

 

2014

Il Dentista Moderno; settembre 2017

Cure odontoiatriche         in bambini affetti            da emofilia

Benedetta Bellettini

Paola Morgagni

2017